Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Scribe Eugène
Parigi, 24 Dicembre 1791 - Parigi, 20 Febbraio 1861 Duveyrier Charles
Compositore
Verdi Giuseppe
Roncole di Busseto (Parma), 10 Ottobre 1813 - Milano, 27 Gennaio 1901

I vespri siciliani

dramma in cinque atti (sc 6, 8, 7, 5, 5) di Charles Duveyrier e Eugène Scribe, musica di Giuseppe Verdi
Rappresentazione: in lingua italiana
Titolo tradotto/originale: Les vêpres siciliennes
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Sabato 13 Marzo 1880, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
Prima assoluta: Paris, Opéra, 13.VI.1855
PersonaggiInterpreti
1. Guido di Monforte
     governatore di Sicilia per Carlo d'Angió, re di Napoli
Giovanni Vaselli 
2. Il sire di Bethune
     ufficiale francese
Ludovico Buti 
3. Il conte Vaudemont
     idem
Angelo De Giuli 
4. Arrigo
     giovane siciliano
Gaetano Ferrari 
5. Giovanni da Procida
     medico siciliano
Alessandro Silvestri 
6. La duchessa Elena
     sorella del duca Federico d'Austria
Giuseppina De Giuli Borsi Villani 
7. Ninetta
     sua cameriera
Adele Fiorio 
8. Danieli
     siciliano
Giuseppe Damiani 
9. Tebaldo
     soldato francese
L. Ranzato 
10. Roberto
     idem
P. Ferrazzuto 
11. Manfredo
     siciliano
N. N. 
Responsabili 
Scenografo Cesare Recanatini 
Costumista Davide Ascoli 
Direttore d'orchestra e Maestro concertatore Marino Mancinelli 
Libretto:

I vespri siciliani. Dramma in cinque atti di G. Scribe e C. Duveyrier musica di G. Verdi Venezia - teatro La Fenice Quaresima 1880, Milano-Firenze-Roma-Napoli-Londra, Ricordi, s.d., 47 pp., 20 x 13,5 cm, Dramm. 844; Id., Dramm. 845; Id., Dramm. 846.


Mutazioni di scene:

I.1: Il teatro rappresenta la gran piazza di Palermo. In fondo alcune strade ed i principali edifizi della città. - A destra dello spettatore il palazzo di Elena. - A sinistra l'ingresso ad una caserma con fasci d'armi. - Dallo stesso lato il palazzo del governatore a cui si ascende per una gradinata. II.1: Il teatro rappresenta una ridente valle presso Palermo. A ritta colline fiorite e sparse di cedri e d'aranci - a sinistra la Cappella di Santa Rosalia - in fondo il mare. III.1: Gabinetto nel palazzo di Monforte. IV.1: Cortile d'una fortezza. A sinistra una stanza che conduce all'alloggio dei prigionieri. A dritta, cancello che comunica coll'interno della fortezza. Nel fondo cresta merlata d'una parte delle mura e porta d'ingresso custodita da Soldati. V.1: Ricchi giardini nel palazzo di Monforte in Palermo. In fondo gradinate, per le quali si arriva alla cappella, di cui si vede la cupola elevarsi al di sopra degli alberi. - A diritta l'ingresso al palazzo.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY  |  PERSONALIZZA COOKIES
©2004/2023 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia