Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Rossi Gaetano
Verona, 18 Maggio 1774 - Verona, 25 Gennaio 1855
Compositore
Coccia Carlo
Napoli, 1782 - Novara, 1873

Evellina

melodramma eroico in due atti (sc 14, 12) di Gaetano Rossi, musica di Carlo Coccia
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Mercoledì 14 Gennaio 1818
Stagione: Stagione di Carnevale
Prima assoluta: Milano, Teatro Re, 26.XII.1814
PersonaggiInterpreti
1. Sermondo
     Sire di Tura
Nicola Tacchinardi 
2. Aldano
     Conte di Rochester
Giuseppe Zambelli 
3. Evellina
     di lui Figlia
Francesca Festa Maffei 
4. Edegardo
     Conte di Douglas
Carolina Contini 
5. Corala
     amica d'Evellina
Carolina Ottolini 
6. Dauro
     Scudiere di Edegardo
Giuseppe Manghenoni 
Responsabili 
Costumista Giovanni Cazzola 
Scenografo Pasquale Canna 
Costumista Giuseppe Foresti 
Libretto:

Evellina. Melo-dramma eroico in due atti da rappresentarsi nel gran teatro La Fenice il carnovale 1818. Poesia del signor Gaetano Rossi musica del signor maestro Coccia, Venezia, Dalla Tipografia Casali, s.d., 36 pp., 16 x 10,5 cm, Dramm. 190; Id., 16,5 x 11,5 cm, Dramm. 193.


Mutazioni di scene:

I.1: Colline amene. I.3: Spiaggia deserta, sotto a rupi scoscese, che la circondano: Foresta ombrosa da un lato: il mare si vede a traverso gli alberi sparsi. I.9: Gran Tempio. Ara accesa. I.12: Boschetto foltissimo. II.1: La stessa decorazione della Scena I. Atto I. II.3: Sale vaste antichissime. II.5: Caverne oscure capricciosamente formate dalla natura una entro l'altra, e che si sovrastano. Da qualche pertugio, e superiormente, e dai lati penetrano raggi di luce: vi s'entra, e scende da varie parti. II.8: Cortili nell'interno d'antica Torre, chiusi da cancelli, che servono a prigioni. II.10: Sale.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY  |  PERSONALIZZA COOKIES
©2004/2023 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia