Teatro La Fenice
 Archivio storico

Ricerca in tutto l'Archivio
Autore del testo letterario
Rossi Gaetano
Verona, 18 Maggio 1774 - Verona, 25 Gennaio 1855
Compositore
Donizetti Gaetano
Bergamo, 29 Novembre 1797 - Bergamo, 8 Aprile 1848

Linda di Chamounix

melodramma in tre atti (sc 7, 7, 6) di Gaetano Rossi, musica di Gaetano Donizetti
Luogo di rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice
Data : Giovedì 12 Gennaio 1843, ore 20:00
Stagione: Stagione di Carnevale-Quaresima
Prima assoluta: Wien, Kärntnertortheater, 19.V.1842
Tratto da: La grâce de Dieu, di Adolphe-Philippe d'Ennery e Gustave Lemoine
PersonaggiInterpreti
1. Il Marchese di Boisfleury Raffaele Scalese 
2. Il Visconte di Sirval Fortunato Borioni 
3. Il Prefetto Giuseppe Rebussini 
4. Antonio
     affittajuolo, padre di Linda
Cesare Badiali 
5. Pierotto
     giovane orfano Savojardo
Carolina Imola 
6. L'intendente del feudo Stefano Gallinari 
7. Maddalena
     madre di
Laura Saini 
8. Linda Sophie Loewe 
Responsabili 
Scenografo Pietro Venier 
Libretto:

Linda di Chamounix. Melodramma in tre atti parole di Gaetano Rossi musica dal maestro cav. Gaetano Donizzetti da rappresentarsi nel gran teatro La Fenice il carnovale e quadragesima 1842-43, Venezia, Dalla Tipografia di Giuseppe Molinari, s.d., 40 pp., 18 x 12 cm, Dramm. 457.


Mutazioni di scene:

I.1: L'aurora, il sole va poi gradatamente illuminando la scena. Interno d'una cascina. A destra verso il fondo la porta d'una stanza. Una rustica sedia a bracciuoli, vicina. Una panca, qualche sedia. Il prospetto è aperto, e da esso scorgesi un sito pittoresco sulle montagne di Savoja, e parte del villaggio. Una chiesa sull'alto. II.1: Elegante appartamento d'una casa in Parigi. Alla destra dell'attore porta che conduce alle stanze. A sinistra porta d'ingresso. Nel fondo in prospetto una grande finestra, dalla quale si guarda sulla strada. Tra la finestra e la porta a destra una porta segreta. Dal lato medesimo una ricca toilette; sedia vicina, tavolini, sedie, e mobili di lusso, e moda a quel tempo. III.1: Una piazza nel villaggio posto nel mezzo della valle. Case rustiche. Osteria con porticato, sotto il quale tavole, panche, sedie. Una collina con varj sentieri praticabili. Più avanti a sinistra dell'attore la porta d'una casa interna.


Note:

Solo atto II (sc. 5-7) con sinfonia nuova dell'Autore: 9, 12 marzo.


PRIVACY  |  COOKIE POLICY  |  PERSONALIZZA COOKIES
©2004/2023 - Teatro La Fenice - P.IVA 00187480272 - Tutti i diritti riservati Fondazione Teatro La Fenice - San Marco 1965 - 30124 Venezia